NON LASCIARTELA SFUGGIRE!

La newsletter HELLA offre gratuitamente informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bimensile

Resta sintonizzato!

Mostra altre informazioni sulla nostra newsletter Nascondi altre informazioni sulla nostra newsletter
 

La newsletter gratuita HELLA offre informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bisettimanale, quali:

  • Nuove istruzioni di riparazione specifiche per i veicoli
  • Informazioni tecniche, dalle nozioni basilari ai suggerimenti diagnostici
  • Novità di prodotto
  • Campagne di marketing e concorsi

A tal proposito occorre indicare solo l'indirizzo e-mail. Per annullare l'iscrizione alla newsletter, clicca qui.

Sensore del pedale acceleratore

Qui troverete informazioni di base utili e suggerimenti importanti sul tema del sensore acceleratore o sensore pedale acceleratore / trasduttore di valori pedale nei veicoli.

Il sensore pedale acceleratore trasmette alla centralina del motore la posizione del pedale. Tale informazione consente di applicare immediatamente la richiesta di carico del guidatore. Questa pagina vi fornisce informazioni sul principio di funzionamento dei moderni trasduttori di corsa del pedale e sui sintomi di un guasto del sensore. Inoltre scoprirete la procedura di controllo dei sensori pedale acceleratore in officina.

Avvertenza di sicurezza importante
Le informazioni tecniche e i suggerimenti pratici riportati di seguito sono stati redatti da HELLA per fornire un supporto professionale alle attività svolte in officina. I dati forniti su questo sito Web devono essere utilizzati esclusivamente da personale tecnico specializzato.

 

FUNZIONAMENTO DEL SENSORE ACCELERATORE: PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Nei veicoli moderni la percentuale dei componenti elettronici è costantemente in crescita. Le motivazioni sono da ricondurre, tra l'altro, alle disposizioni normative ad esempio nell'ambito della riduzione delle emissioni e dei consumi. I componenti elettronici stanno prendendo sempre più piede anche per l'incremento della sicurezza attiva e passiva e del comfort di guida. Tra i componenti più importanti rientra il sensore pedale acceleratore.

 

Per l'applicazione in automobile viene sempre più impiegato un sensore di prossimità basato su un principio induttivo. Tale sensore è costituito da uno statore che comprende una bobina di eccitazione, bobine riceventi e un'elettronica di valutazione e da un rotore formato da una o più spire chiuse con una determinata geometria.

 

Applicando una tensione alternata alla bobina trasmittente si crea un campo magnetico che induce tensioni nelle bobine riceventi. Nelle spire del rotore viene indotta una corrente che influenza il campo magnetico delle bobine riceventi. A seconda della posizione del rotore rispetto alle bobine riceventi, nello statore vengono generati valori di tensione. Tali valori vengono elaborati da un componente elettronico addetto alla valutazione e quindi inviati alla centralina sotto forma di tensione continua. Questa analizza il segnale trasmettendo, ad esempio, l'impulso corrispondente al regolatore della valvola a farfalla. Le caratteristiche del segnale di tensione dipendono dalla modalità di azionamento del pedale dell'acceleratore.

SINTOMI SENSORE ACCELERATORE DIFETTOSO: SINTOMI

In caso di guasto del sensore acceleratore possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • Il motore mostra ancora un aumento del minimo
  • Il veicolo non risponde ai movimenti del pedale dell'acceleratore
  • Il veicolo entra in funzionamento "d'emergenza"
  • La spia motore si accende nel cockpit

SENSORE ACCELERATORE DIFETTOSO: CAUSA DEL GUASTO

Un guasto può avere diverse cause:

  • Cavi o collegamenti danneggiati nel sensore pedale acceleratore
  • Alimentazione di tensione e di massa mancante
  • Elettronica di valutazione difettosa nel sensore

CONTROLLO DEL SENSORE ACCELERATORE: RICERCA GUASTI

Nella ricerca guasti attenersi alle seguenti procedure:

  • Lettura del codice di guasto
  • Controllo visivo di eventuali danni meccanici al sensore pedale acceleratore
  • Controllo visivo del corretto posizionamento e di eventuali danni ai collegamenti e ai cavi elettrici rilevanti
  • Controllo del sensore con oscilloscopio e multimetro

 

Nell'esempio di una Classe A MB (150) 1,7 sono riportati i seguenti passi di controllo, dati tecnici e figure per chiarire la ricerca guasti.

Pin centralina Segnale Condizioni di prova Valore indicativo
C5 blu-giallo Accelerazione off 0 V
C5 Accelerazione off 4,5 – 5,5 V
C8 viola-giallo Accelerazione on 0 V
C blu-grigio Accelerazione on,
pedale dell'acceleratore abilitato
0,15 V
C9 Accelerazione on,
pedale dell'acceleratore premuto
2,3 V
C10 viola-verde Accelerazione on,
pedale dell'acceleratore abilitato
C10
  Accelerazione on,
pedale dell'acceleratore premuto
4,66 V
C23 marrone-bianco Accelerazione on 0 V

→ Segnale di uscita ← Segnale di ingresso ⊥ Massa centralina

RILEVAMENTO SEGNALE DAL PIN C5

In questa misurazione viene controllata l'alimentazione di tensione del sensore. Quadro acceso / spento.

RILEVAMENTO SEGNALE DAL PIN C9

Quadro acceso, premere il pedale e rilasciarlo. L'aumento e l'abbassamento del segnale dipendono dalla velocità con cui viene premuto e rilasciato il pedale.

RILEVAMENTO SEGNALE DAL PIN C10

Quadro acceso, premere il pedale e rilasciarlo. L'aumento e l'abbassamento del segnale dipendono dalla velocità con cui viene premuto e rilasciato il pedale.

SUGGERIMENTO!

Le misurazioni devono essere eseguite da due persone. Il rilevamento dei segnali sul sensore, l'esecuzione di diversi cicli di prova e la diagnosi sull'oscilloscopio risultano difficoltosi per una sola persona e fondamentalmente richiedono un dispendio di tempo maggiore.