NON LASCIARTELA SFUGGIRE!

La newsletter HELLA offre gratuitamente informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bimensile

Resta sintonizzato!
Mostra altre informazioni sulla nostra newsletter Nascondi altre informazioni sulla nostra newsletter
 

La newsletter gratuita HELLA offre informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bisettimanale, quali:

  • Nuove istruzioni di riparazione specifiche per i veicoli
  • Informazioni tecniche, dalle nozioni basilari ai suggerimenti diagnostici
  • Novità di prodotto
  • Campagne di marketing e concorsi

A tal proposito occorre indicare solo l'indirizzo e-mail. Per annullare l'iscrizione alla newsletter, clicca qui.

REGOLATORE DEL MINIMO / ATTUATORE DEL MINIMO

Qui troverete informazioni di base utili e suggerimenti importanti sul tema del regolatore del minimo o attuatore del minimo nei veicoli.

Il regolatore del minimo serve a mantenere costante il regime del minimo del motore in tutte le condizioni di carico. Questa pagina vi illustra la procedura di regolazione della quantità di aria aspirata del motore da parte dell'attuatore del minimo e le ripercussioni di un suo guasto sul motore. Suggerimenti pratici per la ricerca guasti e le istruzioni di montaggio contribuiscono ad eliminare velocemente i guasti del regolatore del minimo.

Importante avviso di sicurezza
Le informazioni tecniche e i suggerimenti pratici riportati di seguito sono stati redatti da HELLA per fornire un supporto professionale alle attività svolte dalle autofficine. I dati forniti su questo sito Web devono essere utilizzati esclusivamente da personale tecnico specializzato.

 

FUNZIONAMENTO DEL REGOLATORE DEL MINIMO: PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

L'attuatore del minimo è una valvola pneumatica di bypass. L'attuatore del minimo illustrato come esempio è costituito da un alloggiamento in ghisa chiuso con unità servo a elettrovalvola accoppiata con flangia. Qui è fissato un supporto del polverizzatore che abilita diverse sezioni trasversali dell'aria ruotando l'unità servo potendo così controllare la corrente della massa d'aria con la valvola a farfalla chiusa.

 

L'attuatore del minimo è responsabile della regolazione del regime del motore nell'ambito dell'intera regolazione del minimo del sistema di gestione del motore. Se al minimo si verifica una variazione improvvisa delle condizioni di carico del motore (es. accensione del sistema di climatizzazione, velocità ridotta in 1° marcia o ulteriore disinserimento di un'utenza elettrica), sarà necessaria una quantità maggiore di aria e carburante per prevenire l'arresto del motore. Se il regime del motore scende al di sotto di un determinato valore critico, registrato come costante nella memoria della centralina, l'elettrovalvola viene attivata raggiungendo una portata d'aria maggiore. Contemporaneamente viene esteso il tempo di apertura delle valvole degli iniettori e corretto il fabbisogno del motore.

SINTOMI DEL REGOLATORE DEL MINIMO DIFETTOSO: SINTOMI

È possibile riconoscere un attuatore del minimo difettoso dai seguenti fattori:

  • Minimo oscillante
  • Spegnimento del motore con regime del minimo
  • Spegnimento del motore con regime del minimo e disinserimento di ulteriori utenze
  • Accensione della spia di controllo del motore

Cause di un regolatore del minimo difettoso: CAUSA DEL GUASTO

Le cause di guasto dell'attuatore del minimo possono essere:

  • Imbrattamento / resinificazione
  • Cortocircuiti nella bobina
  • Guasto del comando elettromagnetico
  • Assenza di alimentazione di tensione dalla centralina di gestione del motore

CONTROLLO DELL'ATTUATORE DEL MINIMO: RICERCA GUASTI

Nella ricerca guasti attenersi alle seguenti procedure:

Controllo dell'alimentazione di tensione

Controllare l'alimentazione di tensione con accensione inserita.

  • Valore misurato = 11 – 14 V.

 

Nota:
Misurare gli ohm essenzialmente in condizioni prive di tensione (collegamento a spina scollegato).

Misurazione della resistenza della bobina

Misurare la resistenza della bobina con il multimetro tra i due pin di collegamento dell'attuatore del minimo.

  • Valore nominale = circa 10 Ohm (rispettare le prescrizioni del costruttore).

Controllo del cortocircuito dell'avvolgimento della bobina

Controllare il cortocircuito dell'avvolgimento della bobina tra i due pin di collegamento.

  • Valore misurato con cortocircuito = 0 Ohm.

Controllo dell'interruzione dell'avvolgimento della bobina

Controllare l'interruzione dell'avvolgimento della bobina tra i due pin di collegamento.

  • Valore misurato con interruzione = >30 MOhm.

Controllo di un cortocircuito verso massa della bobina

Controllare il cortocircuito verso massa della bobina tra il pin 1 e l'alloggiamento del componente e il pin 2 e l'alloggiamento del componente.

  • Valore misurato con bobina intatta = >30 MOhm.

Controllo meccanico

Svitare l'unità servo dell'alloggiamento. Controllare visivamente se il bypass si apre e si chiude azionando lo stelo della valvola.

Lettura del codice di guasto

Leggere il codice di guasto.

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Prima del montaggio dell'attuatore del minimo, è necessario pulire la superficie di appoggio e, se necessario, sostituire la guarnizione per flangia.

 

Rispettare la coppia di serraggio!

  • Viti di fissaggio 12 – 15 Nm

 

A tal riguardo si consiglia di seguire le istruzioni fornite dal costruttore del veicolo.