NON LASCIARTELA SFUGGIRE!

La newsletter HELLA offre gratuitamente informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bimensile

Resta sintonizzato!
Mostra altre informazioni sulla nostra newsletter Nascondi altre informazioni sulla nostra newsletter
 

La newsletter gratuita HELLA offre informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bisettimanale, quali:

  • Nuove istruzioni di riparazione specifiche per i veicoli
  • Informazioni tecniche, dalle nozioni basilari ai suggerimenti diagnostici
  • Novità di prodotto
  • Campagne di marketing e concorsi

A tal proposito occorre indicare solo l'indirizzo e-mail. Per annullare l'iscrizione alla newsletter, clicca qui.

Sensore albero a camme

Qui troverete informazioni di base utili e suggerimenti importanti sul sensore albero a camme nei veicoli.

Il sensore albero a camme consente alla centralina del motore di determinare l'esatta posizione del propulsore. Tale informazione è necessaria, tra l'altro, per il calcolo del punto di accensione e iniezione. Questa pagina consente di conoscere la procedura di rilevamento di un difetto del sensore albero a camme e le operazioni utili nella ricerca guasti.

Avvertenza importante sulla sicurezza
Le informazioni tecniche e i suggerimenti pratici riportati di seguito sono stati redatti da HELLA per fornire un supporto professionale alle attività svolte in officina. I dati forniti su questo sito Web devono essere utilizzati esclusivamente da personale tecnico specializzato.

 

FUNZIONAMENTO DEL SENSORE ALBERO A CAMME: PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

I sensori albero a camme hanno il compito di definire l'esatta posizione del propulsore, coordinandosi con il sensore albero a gomiti. La combinazione dei segnali dei due sensori consente alla centralina del motore di sapere quando il primo cilindro si trova nel punto morto superiore.

 

Questa informazione è necessaria per tre motivi:

  1. per stabilire l'inizio dell'iniezione nei sistemi di iniezione sequenziali,
  2. per emettere il segnale di comando della valvola elettromagnetica del sistema di iniezione a iniettore-pompa e
  3. per regolare selettivamente il battito per ogni cilindro.

 

Il sensore albero a camme funziona secondo il principio Hall. Scansiona una corona dentata alloggiata sull'albero a camme. La rotazione della corona dentata implica la variazione della tensione dell'IC Hall alloggiato nella testa del sensore. Questa tensione variabile viene inoltrata alla centralina che la valuta per determinare i dati necessari.

SINTOMI DEL SENSORE ALBERO A CAMME DIFETTOSO: SINTOMI

È possibile riconoscere un sensore albero a camme difettoso dai seguenti fattori:

  • Difficoltà di avviamento
  • Accensione della spia di controllo del motore
  • Memorizzazione di un codice di guasto
  • La centralina lavora in un programma di emergenza

SENSORE ALBERO A CAMME DIFETTOSO: CAUSA DEL GUASTO

Le cause di guasto del sensore albero a camme possono essere:

  • Danni meccanici
  • Rottura della ruota del trasduttore
  • Cortocircuiti interni
  • Interruzione del collegamento con la centralina

CONTROLLO DEL SENSORE ALBERO A CAMME: RICERCA GUASTI

RICERCA GUASTI:

  • Controllo della presenza di eventuali danni al sensore ✓
  • Lettura della memoria guasti ✓
  • Controllo della corretta connessione, dell'eventuale rottura e corrosione dei collegamenti elettrici dei cavi del sensore, del connettore e del sensore ✓

Controllo del cavo di collegamento

Controllo del cavo di collegamento dalla centralina al sensore con l'ohmmetro. Estrarre il connettore dalla centralina e dal sensore, controllare la continuità dei singoli cavi. È necessario uno schema elettrico per l'assegnazione pin. Valore nominale: circa 0 Ohm.

Controllo di un cortocircuito verso massa dei cavi di collegamento

Controllare il cortocircuito verso massa dei cavi di collegamento. Con il connettore della centralina scollegato eseguire una misurazione tra connettore del sensore e massa del veicolo. Valore nominale: >30 MOhm.

Controllo della tensione di alimentazione

Controllare la tensione di alimentazione dalla centralina al sensore. Scollegare il connettore della centralina, inserire l'accensione. Valore nominale: circa 5V (rispettare le prescrizioni del costruttore).

Controllo della tensione di segnale

Controllo della tensione di segnale. Collegare il cavo di misurazione dell'oscilloscopio e avviare il motore. Sull'oscilloscopio è necessario visualizzare un'onda quadra.

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

Verificare la corretta distanza dalla ruota del trasduttore e la corretta posizione della guarnizione.