NON LASCIARTELA SFUGGIRE!

La newsletter HELLA offre gratuitamente informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bimensile

Resta sintonizzato!
Mostra altre informazioni sulla nostra newsletter Nascondi altre informazioni sulla nostra newsletter
 

La newsletter gratuita HELLA offre informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bisettimanale, quali:

  • Nuove istruzioni di riparazione specifiche per i veicoli
  • Informazioni tecniche, dalle nozioni basilari ai suggerimenti diagnostici
  • Novità di prodotto
  • Campagne di marketing e concorsi

A tal proposito occorre indicare solo l'indirizzo e-mail. Per annullare l'iscrizione alla newsletter, clicca qui.

Compressore del climatizzatore

Qui troverete informazioni di base utili e suggerimenti preziosi sul tema del compressore del climatizzatore nei veicoli.

Il compressore del climatizzatore è il cuore pulsante del sistema di climatizzazione ma anche il suo componente più sollecitato. Questa pagina illustra la modalità di funzionamento del compressore del climatizzatore e le possibili cause del guasto. Inoltre scoprirete la procedura di diagnosi dei guasti e quella da osservare durante la sostituzione del compressore del climatizzatore per prevenire danni successivi.

Avvertenza importante sulla sicurezza
Le informazioni tecniche e i suggerimenti pratici riportati di seguito sono stati redatti da HELLA per fornire un supporto professionale alle attività svolte in officina. I dati forniti su questo sito Web devono essere utilizzati esclusivamente da personale tecnico specializzato.

 

FUNZIONAMENTO DEL COMPRESSORE DEL CLIMATIZZATORE: FUNZIONAMENTO

Il compressore del climatizzatore viene azionato dal motore mediante una cinghia trapezoidale o trapezoidale scanalata. Comprime e pompa il refrigerante nell'impianto. Esistono diversi tipi di compressori.

Funzionamento

Il refrigerante allo stato gassoso, a bassa pressione e a bassa temperatura proveniente dall'evaporatore viene aspirato, compresso e infine inviato al condensatore allo stato gassoso, ad alta pressione e ad alta temperatura.

ATTENZIONE!

Prima di montare un nuovo compressore, verificare la quantità e la viscosità dell'olio secondo le indicazioni del costruttore e, se necessario, rabboccarlo!

COMPRESSORE DEL CLIMATIZZATORE DIFETTOSO: CAUSA DEL GUASTO

È possibile riconoscere un compressore danneggiato o guasto dai seguenti fattori:

  • mancanza di tenuta
  • rumorosità
  • potenza di raffreddamento ridotta o nulla
  • Codice di errore nella centralina del climatizzatore o nella centralina principale o del motore

 

I guasti possono essere dovuti a diverse cause:

  • Danni ai cuscinetti dovuti a un tenditore difettoso o all'usura
  • Mancanza di tenuta sull'albero del compressore o sul carter
  • Danno meccanico al carter del compressore
  • Contatti (collegamenti elettrici)
  • Valvola di regolazione elettrica
  • Mancanza di olio refrigerante
  • Carenza di refrigerante
  • Residui solidi (ad esempio trucioli)
  • Umidità (corrosione, ecc.)
  • Elementi tenditori difettosi, gruppi ausiliari

CONTROLLO DEL COMPRESSORE DEL CLIMATIZZATORE: Ricerca guasti

TEST DI FUNZIONAMENTO E MISURAZIONE DELLA PRESSIONE DELL'IMPIANTO

  • Il compressore si attiva? Il connettore è ben inserito? Vi è tensione?
  • Controllare la valvola di regolazione elettrica e il comando.
  • Controllare che la cinghia di trasmissione si trovi nella posizione corretta, verificare la presenza di tensione e che non vi siano danni.
  • Controllo visivo per verificare eventuali mancanze di tenuta.
  • Controllare che i condotti del refrigerante siano posizionati correttamente.
  • Confrontare le pressioni lato alta pressione e lato bassa pressione.
  • Negli impianti più recenti leggere la memoria guasti.
VIDEO SUL TEMA

Ricerca guasti su compressori a regolazione esterna

Rappresentazione passo passo della diagnosi di un compressore a regolazione esterna.

 

03:48 min

RUMORI DEL COMPRESSORE DEL CLIMATIZZATORE: RICERCA GUASTI

Note per la ricerca guasti e per la sostituzione del compressore

Nella ricerca guasti a seguito di rumorosità anomale e prima di qualsiasi sostituzione del compressore, è necessario attenersi strettamente alle seguenti note:

Ricerca guasti staffe di supporto o punti di fissaggio

Controllare tutte le staffe di supporto e i punti di fissaggio per verificare la presenza di rotture o incrinature e l'eventuale mancanza di un perno o di un dado.

 

Qualunque vibrazione provocata da una di queste situazioni può causare una rumorosità eccessiva del compressore. Prestare quindi attenzione nel verificare se la rumorosità varia quando, ad esempio, si fa forza con una leva sulla staffa di supporto o sui punti di fissaggio (figura 1). Se si verifica una variazione, presumibilmente la rumorosità non è provocata dal compressore.

Ricerca guasti condotti  o tubi flessibili

Controllare i tubi flessibili e i condotti per stabilire se le vibrazioni del motore o del refrigerante che scorre raggiungono l'abitacolo del veicolo.

 

Tenere saldamente i tubi con le mani e prestare attenzione a eventuali variazioni della rumorosità (figura 2).

Ricerca guasti cinghia trapezoidale, tenditore, rulli tenditore, ruota libera dell'alternatore e pulegge

Controllare se la cinghia trapezoidale, il tenditore, i rulli tenditore, la ruota libera dell'alternatore e le pulegge hanno libertà di movimento, gioco e distacco.

 

Tolleranze eccessive tra parti chiuse possono provocare rumorosità.

Ricerca guasti alta pressione eccessiva

Un'alta pressione eccessiva (figura 3) può provocare rumorosità anomale del compressore.
 

Se il raccordo di Service alta pressione si trova dietro a un'ostruzione all'interno dell'impianto, è possibile che in realtà l'alta pressione sia più elevata di quella registrata dal manometro. Per diagnosticare un simile problema, può essere utile misurare le temperature del condensatore.

Refrigerante sporco

Il refrigerante, in quantità eccessiva o sporco, può generare un'alta pressione eccessiva, che a sua volta può causare rumorosità nel compressore.

 

Questo vale anche se il refrigerante contiene troppi gas non condensabili (aria).

Ricerca guasti alta pressione eccessiva

Anche il condensatore può essere causa di rumorosità non desiderate.
 

Se attraverso il condensatore non passa una sufficiente quantità d'aria, è possibile che il refrigerante non condensi abbastanza e che l'alta pressione aumenti eccessivamente. Di conseguenza può insorgere una rumorosità anomala. Controllare anche se il/i ventilatore/i fornisce/forniscono aria sufficiente al condensatore. Controllare anche se le lamelle del radiatore e del condensatore sono sporche (figura 4).

Ricerca guasti alta pressione eccessiva

Spesso la rumorosità può essere provocata anche da sporcizia presente sulle valvole di espansione (figura 5) o sulle valvole di espansione ad orifizio.
 

Questo può verificarsi ad esempio mediante impurità sotto forma di residui metallici. Il flusso refrigerante viene quindi ridotto provocando un'alta pressione eccessiva. Valvole di espansione "difettose" possono, ad esempio, generare diversi "stridii, fischi e rumori vari", che vengono avvertiti chiaramente anche all'interno dell'abitacolo.

VIDEO SUL TEMA

Rumorosità dei componenti del compressore del climatizzatore

Il video tecnico mostra la provenienza dei rumori, la loro origine e la procedura di rilevamento e rimozione dei guasti.

 

03:35 min

SOSTITUZIONE DEL COMPRESSORE DEL CLIMATIZZATORE: ISTRUZIONI

Procedura per l'analisi dei guasti e la sostituzione.

Lavaggio successivo

Le particelle di sporco presenti nel circuito del climatizzatore possono essere eliminate solo con un lavaggio accurato dell'intero impianto. A seconda del grado di sporcizia si consiglia di usare il refrigerante R134a o una speciale soluzione di lavaggio, come quella che Hella Gutmann Solutions ha inserito nel suo programma. Compressori, essiccatori (accumulatori) e valvole di espansione o di espansione ad orifizio non possono essere lavati. Dato che in caso di compressore difettoso non si può escludere la presenza di sporco nell'impianto (residui da abrasione, trucioli), si deve sempre lavare l'impianto quando si sostituisce questo componente.

Olii refrigeranti

Seguire le prescrizioni del costruttore e il foglio illustrativo / rispettare la viscosità.

 

1. Distribuzione della quantità di olio
L'olio refrigerante è presente in tutti i componenti del sistema di climatizzazione. In caso di riparazione l'olio presente nel componente sostituito viene naturalmente eliminato. È quindi assolutamente necessario rabboccare l'olio fino a ripristinare la quantità indicata. Il grafico a fianco illustra la distribuzione media delle quantità di olio all'interno dell'impianto.

 

2. Prestare attenzione alle quantità di olio e alle specifiche
Prima di montare un nuovo compressore o nel rabboccare l'olio refrigerante, prestare attenzione alle quantità di olio e alla viscosità indicate dal costruttore del veicolo.

 

3. Quantità di olio appropriata nel compressore
Poiché è possibile che venga utilizzato lo stesso compressore su veicoli o impianti diversi, è assolutamente necessario controllare o correggere il quantitativo di riempimento dell'olio prima del montaggio del compressore. Per questo è necessario scaricare e raccogliere tutto l'olio. Quindi si deve riempire nuovamente il compressore con la quantità di olio indicata dal costruttore del veicolo (quantità di olio nell'impianto). Prima del montaggio è necessario far compiere manualmente 10 giri al compressore in modo da distribuire uniformemente l'olio. Soddisfa
anche le indicazioni del costruttore di compressori Sanden; è comunque
necessario rispettare le indicazioni del costruttore
del veicolo.

Portafiltro compressore

Generalmente, in caso di sostituzione del compressore è necessario lavare l'impianto di climatizzazione per eliminare le impurità e gli elementi estranei. Se nonostante il lavaggio dovessero rimanere delle impurità nel circuito, è possibile evitare di danneggiare l'impianto installando dei filtri a rete nel condotto di aspirazione (vedere il catalogo degli attrezzi di Hella Gutmann Solutions).

Riempimento dell'impianto di climatizzazione con refrigerante

Istruzione per il rodaggio del compressore:

  • Generalmente il refrigerante viene immesso solo mediante la stazione automatica di recupero e carica per climatizzatori, attraverso il raccordo di Service lato alta pressione per evitare gli urti del refrigerante nel compressore.
  • Si deve utilizzare solo l'apposito refrigerante nella specifica/quantità prescritta dal costruttore del veicolo.
  • Posizionare la ripartizione d'aria su "bocchette centrali" e aprire tutte le bocchette centrali.
  • Posizionare l'interruttore del ventilatore aria esterna su velocità media.
  • Posizionare la selezione temperatura su potenza di raffreddamento massima.
  • Avviare il motore (con sistema di climatizzazione spento) e farlo girare al minimo per almeno 2 minuti senza interruzioni.
  • Al minimo, attivare il climatizzatore per circa 10 secondi; disinserire il sistema di climatizzazione per circa 10 secondi. Ripetere questa procedura almeno 5 volte.
  • Effettuare il controllo dell'impianto.

Rilevatore di perdite

Il compressore può danneggiarsi anche per la mancanza di refrigerante. Per questo motivo si consiglia di eseguire regolarmente una manutenzione del climatizzatore e di aggiungere eventualmente una soluzione di contrasto nel sistema. Per fare ciò esistono diversi metodi (vedere il catalogo degli attrezzi di Hella Gutmann Solutions). Registrare l'utilizzo della soluzione di contrasto nel veicolo. In questo modo si evita un riempimento eccessivo che, in casi estremi, può causare danni al compressore.

DA OSSERVARE TASSATIVAMENTE!

Sostituire tutti gli O-ring e lubrificarli con dell'olio refrigerante prima di eseguire il montaggio. Prima di montare un nuovo compressore, verificare la quantità e la viscosità dell'olio secondo le indicazioni del costruttore e, se necessario, rabboccarlo! La sostituzione del compressore rende necessari il lavaggio dell'intero impianto di climatizzazione e la sostituzione dei materiali di consumo e dei componenti non lavabili!

 

A causa della loro struttura, i compressori Denso 5SE/5SL e Visteon VS16 non consentono di fare defluire l'olio. Essi vengono riempiti in fabbrica con il quantitativo d'olio previsto per il sistema. Si prega pertanto di osservare le istruzioni di prodotto o di montaggio fornite separatamente.

SOSTITUZIONE DEL COMPRESSORE DEL CLIMATIZZATORE: Video

Sostituzione a regola d'arte del compressore

Cambio / sostituzione di un compressore del climatizzatore