Proiettori Matrix a LED Audi A6

Informazioni utili e preziosi consigli sui proiettori Matrix a LED Audi A6.

I proiettori a LED e le centraline devono elaborare una grande quantità di dati provenienti da diverse fonti all'interno del veicolo per calcolare e implementare le singole funzioni di illuminazione. Qui troverete informazioni importanti da considerare per la sostituzione del proiettore e dei componenti.

Avviso importante per la sicurezza
Le informazioni tecniche e i suggerimenti pratici riportati di seguito sono stati redatti da HELLA per offrire un'assistenza professionale alle officine. Le informazioni contenute in questo sito web devono essere utilizzate esclusivamente da personale tecnico specializzato.

 

Che si tratti del progresso tecnico, dell'espansione della mobilità elettrica o dell'aumento dei requisiti di design dei veicoli: l'importanza dell'illuminazione dei veicoli continua a crescere. Ormai ciò che conta non è più "solo" una buona potenza luminosa. Sono cruciali tecnologie che combinano l'innovazione tecnica con un'alta efficienza energetica e un design progressivo e personalizzato. HELLA fornisce un esempio straordinario di ciò che è possibile in questo campo con il proiettore principale Matrix a LED dell'Audi A6, che rappresenta un'ulteriore pietra miliare nella tecnologia e nel design dell'illuminazione. Il proiettore principale Matrix a LED si "fonde" con il veicolo dal punto di vista estetico ed è anche completamente integrato nell'elettronica del veicolo dal punto di vista tecnico. 

 

In combinazione con il sistema di telecamere anteriori, la matrice di LED consente una distribuzione dinamica della luce in tempo reale. Il comando intelligente dei singoli diodi luminosi non solo assicura un'illuminazione ottimale e mirata della carreggiata e di altri oggetti, ma contribuisce anche in modo significativo a una maggiore sicurezza nel traffico stradale: l'abbagliamento degli altri utenti della strada appartiene ormai al passato, anche se gli abbaglianti sono sempre accesi. 

Funzione di illuminazione di un proiettore Matrix a LED Audi A6: Funzione

Il "cuore" del proiettore Matrix a LED è la tecnologia di illuminazione utilizzata, che permette un comando intelligente dei diodi luminosi e quindi la realizzazione di tutte le funzioni di illuminazione. Due ventole integrate nel proiettore, in combinazione con il sofisticato sistema di gestione termica, impediscono il surriscaldamento dell'impianto elettrico. Le singole funzioni di illuminazione sono azionate dalle centraline di controllo della luce (LCU/Light Control Unit) installate sul corpo del proiettore. Come per il proiettore Matrix dell'Audi A8, la luce viene distribuita tramite moduli a proiezione o riflettori.

 

La comunicazione tra le centraline di controllo della luce e le altre centraline del veicolo avviene tramite il BUS dati del veicolo. In questo modo, il coordinamento tra il proiettore Matrix a LED e i sistemi di assistenza del veicolo è possibile in pochi millisecondi. La distribuzione della luce viene adattata alla rispettiva situazione di guida e ambientale tramite algoritmi di commutazione programmati.

 

Oltre alle classiche funzioni di illuminazione come anabbaglianti e abbaglianti, il proiettore Matrix a LED ha ulteriori funzioni comfort: luce per tutte le stagioni, luce autostradale, luce di curva statica e "luce turistica" (per la guida a sinistra con veicoli per guida a sinistra). La luce di marcia diurna e l'indicatore di direzione sono realizzati tramite la tecnologia a fibra ottica. Sono disponibili anche funzioni di illuminazione opzionali come Coming Home/Leaving Home.

Assistente luce abbagliante

La centralina della telecamera include un software di elaborazione delle immagini. In questo modo, le condizioni del traffico e ambientali vengono rilevate, analizzate ed elaborate per l'assistente agli abbaglianti, che quindi attiva la luce abbagliante non abbagliante (anche: luce di profondità permanente e luce di profondità schermata). 

 

Ad esempio, se il sistema rileva i fanali posteriori dei veicoli che precedono o i proiettori dei veicoli che marciano in senso contrario, il modulo di potenza del proiettore Matrix a LED attenua o spegne automaticamente i segmenti di luce corrispondenti o i diodi luminosi corrispondenti. 

 

Il risultato: la migliore illuminazione possibile della carreggiata e la massimizzazione della durata di attivazione degli abbaglianti per la guida notturna.

NOTA

Le seguenti condizioni devono essere soddisfatte per utilizzare l'assistente abbaglianti Matrix Beam e per l'attivazione dei singoli segmenti LED:

  • Interruttore della luce su "AUTO". 
  • In MMI, la voce di menu deve essere impostata su "on".
  • Il sensore di luce deve comunicare "Buio".
  • La velocità di guida deve rientrare nella gamma di valori corretta.

I proiettori Matrix a LED o le centraline devono elaborare una grande quantità di dati provenienti da diverse fonti all'interno del veicolo per calcolare e implementare le singole funzioni di illuminazione. 

 

Un'ulteriore comunicazione all'interno del veicolo con ulteriori partecipanti al BUS viene realizzata collegando in rete le centraline delle luci con la centralina dell'elettronica di bordo e la centralina dei sistemi di assistenza alla guida.

 

  • Centralina dell'elettronica di bordo: comando dell'illuminazione esterna del veicolo: la posizione dell'interruttore della luce attivata viene comunicata tramite il bus LIN.

 

  • Centralina per sistemi di assistenza per le funzioni Matrix: calcola quali segmenti dei proiettori vengono attenutati, accesi o spenti utilizzando i dati del software di elaborazione delle immagini della centralina della telecamera anteriore.
    • Modulo di potenza-1: luce di marcia diurna, luce di posizione, indicatore di direzione
    • Modulo di potenza-2: luce anabbagliante, luce abbagliante
    • Modulo di potenza-3: funzioni Matrix

Guasto di un proiettore Matrix a LED Audi A6: Cause del guasto

Un guasto delle funzioni dei proiettori a LED può causare i seguenti effetti:

  • Accensione della spia di guasto (a seconda del sistema)
  • Registrazione di un guasto nella rispettiva centralina dei proiettori

 

Le seguenti cause possono essere considerate per il guasto o il malfunzionamento: 

  • Alimentazione di tensione insufficiente
  • Danni esterni; incidente
  • Valori del sistema del veicolo, CAN bus non plausibili
  • Guasto dell'elettronica dei proiettori
  • Centralina difettosa
  • Ventola proiettore difettosa 

 

Le possibili cause che possono creare errori o limiti del sistema sono:

  • Sensore di luce difettoso o montato in modo scorretto
  • I proiettori sono impostati su (modalità turistica guida a sinistra/destra) = portata luminosa ridotta
  • Parabrezza sporco o usurato
  • Sistema o sistemi collegati difettosi

Test di un proiettore Matrix a LED su un'Audi A6 Avant del 2015: Guida

Se il proiettore principale deve essere sostituito, sono necessari procedure speciali per la diagnosi e la riparazione. Le seguenti informazioni sono riferite sull'esempio di un'Audi A6 Avant del 2015, ma valgono anche per altri modelli di veicoli con sistemi di proiettori analoghi.

 

Il proiettore Matrix a LED e le altre luci del veicolo vengono monitorati da centraline specifiche presenti nel sistema del veicolo. I guasti che si verificano vengono memorizzati nella memoria guasti della centralina e possono essere letti con dispositivi di diagnosi idonei. Per alcuni modelli di veicoli, il guidatore viene informato di un errore di sistema con un ulteriore avviso sul display del quadro strumenti.

 

Prima della diagnosi dei guasti con il dispositivo di diagnosi, si dovrebbe effettuare un controllo visivo dei singoli componenti del sistema, poiché alcuni guasti possono essere riconosciuti ed eliminati già in questo modo.

Codice di guasto

In questa modalità è possibile leggere e cancellare i codici di guasto memorizzati nella memoria guasti. È possibile inoltre richiamare informazioni sul codice di guasto. Nell'esempio, il connettore elettrico dell'attuatore del proiettore è stato scollegato, con conseguente memorizzazione di un codice di guasto nella memoria guasti.

 

Codice di guasto: 5545009/ B149C31 Modulo proiettore a LED sinistro  > guasto elettrico o interruzione

Parametri

Con questa funzione, è possibile selezionare e illustrare i valori misurati attuali come "Angolo orizzontale segmento di riferimento proiettore" per il lato sinistro o destro.

Prova degli attuatori

Con questa funzione, è possibile comandare i diversi segmenti del proiettore Matrix a LED tramite il dispositivo di diagnosi. In questo modo è possibile effettuare un controllo funzionale delle periferiche e dei relativi componenti del sistema senza smontarli.

Nuova regolazione del proiettore Matrix a LED: ISTRUZIONI

Regolazione di base dei proiettori

Dopo l'esecuzione dei seguenti lavori di riparazione, il proiettore Matrix a LED deve essere regolato nuovamente. Questo è l'unico modo per garantire un funzionamento sicuro del proiettore.

  • Il proiettore è stato rimosso o sostituito
  • Riparazione, durante la quale un proiettore è stato rimosso e installato
  • Riparazioni o regolazioni che influiscono sull'altezza del veicolo
  • dopo che i seguenti componenti sono stati sostituiti: sensore dell'assetto del veicolo, centralina dell'elettronica di bordo, servomotore di regolazione dell'altezza, centralina degli abbaglianti Matrix a LED o modulo di potenza per proiettori Matrix a LED

 

Prima di regolare il proiettore, il veicolo deve soddisfare i seguenti requisiti: Il veicolo e il centrafari sono su una superficie piana

  • Il freno di stazionamento è disinserito e il veicolo è bloccato per evitarne lo spostamento
  • La pressione degli pneumatici è OK
  • I trasparenti dei proiettori sono puliti e privi di danni
  • Il volante è in "posizione centrale"
  • Il corretto assetto del veicolo è garantito. I veicoli precedentemente sollevati devono essere abbassati all'assetto normale di marcia.  
  • Il carico del veicolo è stato controllato e, se necessario, adeguato al carico specificato dal produttore.
  • La tensione della batteria è superiore a 11,0 volt.
  • Nelle centraline comfort rilevanti per il sistema non sono presenti registrazioni di guasto.

 

Per regolare i proiettori, è necessario un centrafari e un dispositivo di diagnosi. Il processo di regolazione viene avviato dal dispositivo di diagnosi ed eseguite le fasi di lavoro previste. Se il veicolo è dotato di un sistema di regolazione dell'assetto, prima della regolazione il telaio viene portato all'assetto normale e il sistema di regolazione viene disattivato. Dopo una regolazione riuscita, il sistema di regolazione viene riattivato.  

Fase di lavoro regolazione dei proiettori Matrix a LED

  • Centrare il centrafari (SEG) davanti al veicolo 
  • Spostare il SEG verso il proiettore corrispondente e centrarlo rispetto al segmento del riflettore. 
  • Regolare l'inclinazione con il SEG secondo le specifiche del paese
    • Per i paesi ECE, l'inclinazione è incisa sul bordo superiore del proiettore in percentuale
    • Per gli Stati Uniti, vale generalmente l'inclinazione dello 0,7%  
  • Collegare il dispositivo diagnostico
  • Selezionare la regolazione di base "Regolazione fari Matrix LED".
  • Inserire l'accensione
  • Accendere gli anabbaglianti del veicolo
  • Attivare la regolazione di base sul dispositivo di diagnosi e seguire le istruzioni
  • Controllare la regolazione degli anabbaglianti, se necessario correggere in modo meccanico.

 

Dopo la correzione o la regolazione, è possibile salvare la nuova impostazione dei proiettori.

Se necessario, eseguire una calibrazione della funzione Matrix LED High Beam.

 

A tal scopo, attivare la calibrazione nel dispositivo di diagnosi ed eseguire i seguenti passi:

  • Accendere la luce di posizione
  • I segmenti di riferimento dei proiettori sono attivati
  • Centrare il centrafari rispetto al segmento di riferimento a LED degli abbaglianti.        
  • Determinare il valore dell'angolo orizzontale alternativamente sul rispettivo proiettore per mezzo del centrafari, inserirlo nel dispositivo di diagnosi e memorizzarlo.

 

Dopo una calibrazione riuscita, la nuova posizione regolata viene salvata nella centralina. La regolazione di base dei proiettori è quindi completata. 

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO E LA RIPARAZIONE

Veicoli con controllo della distanza (ACC), sistema di visione notturna o telecamera a 360° Importante: se nell'ambito della riparazione il paraurti viene smontato e rimontato o se vengono apportate modifiche alla griglia del radiatore, è assolutamente necessario ricalibrare la telecamera per il sistema di visione notturna, calibrare il controllo della distanza o ricalibrare la telecamera a 360°!

 

Si consiglia di seguire le istruzioni di riparazione e per la sicurezza fornite dal costruttore del veicolo!

 

Se vengono sostituiti componenti elettronici del proiettore, è necessario garantire la massima pulizia possibile.

 

Inoltre, devono essere osservate le misure di protezione contro le scariche elettrostatiche (ESD).

 

I lavori di riparazione dell'impianto di illuminazione del veicolo devono essere eseguiti da personale tecnico specializzato. Eventuali riparazioni eseguite in modo improprio possono causare guasti al sistema o nel peggiore dei casi gravi lesioni alle persone.  

NOTA!

Le varie opzioni di diagnosi sono state illustrate prendendo come esempio il dispositivo mega macs 77 di Hella Gutmann Solutions. La profondità di analisi e la gamma di funzioni variano a seconda del costruttore del veicolo e dipendono dalla relativa configurazione di sistema della centralina.

 

Le illustrazioni schematiche, le immagini e le descrizioni servono a spiegare e illustrare il testo del documento e non possono essere utilizzate come base per le riparazioni specifiche del veicolo.

Sostituzione di un proiettore full LED su un'AUDI A6/S6: VIDEO

In questo video vi mostriamo la sostituzione professionale di un proiettore full LED su di un'AUDI A6/S6.