NON LASCIARTELA SFUGGIRE!

La newsletter HELLA offre gratuitamente informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bimensile

Resta sintonizzato!
Mostra altre informazioni sulla nostra newsletter Nascondi altre informazioni sulla nostra newsletter
 

La newsletter gratuita HELLA offre informazioni su tutte le novità HELLA TECH WORLD con cadenza bisettimanale, quali:

  • Nuove istruzioni di riparazione specifiche per i veicoli
  • Informazioni tecniche, dalle nozioni basilari ai suggerimenti diagnostici
  • Novità di prodotto
  • Campagne di marketing e concorsi

A tal proposito occorre indicare solo l'indirizzo e-mail. Per annullare l'iscrizione alla newsletter, clicca qui.

CONTROLLO DEL MOTORINO DI AVVIAMENTO

Qui sono riportate nozioni utili e consigli importanti sul tema starter o motorino di avviamento dei veicoli.

Poiché un motore a combustione non può avviarsi da solo, è fondamentalmente uno starter funzionante, detto anche motorino di avviamento per avere un'auto idonea alla circolazione. Eventuali malfunzionamenti possono essere causati, ad esempio, da collegamenti errati, interruttori magnetici difettosi o una trasmissione a pignone danneggiata. Qui sono riportate tutte le informazioni sui possibili guasti e rimedi per i singoli casi.

Avvertenza importante sulla sicurezza
Le informazioni tecniche e i suggerimenti pratici riportati di seguito sono stati redatti da HELLA per fornire un supporto professionale alle attività svolte in officina. I dati forniti su questo sito Web devono essere utilizzati esclusivamente da personale tecnico specializzato.

 

MOTORINO DI AVVIAMENTO: INFORMAZIONI DI BASE

I motori a combustione non riescono ad avviarsi autonomamente, ma devono essere avviati da fonti di alimentazione esterne. Tale processo di avviamento può essere di natura elettrica, idraulica o pneumatica.

 

Nella maggior parte dei casi, nei veicoli vengono utilizzati motori elettrici, definiti normalmente starter o motorini di avviamento. Poiché nel processo di avviamento occorre superare elevate resistenze di attrito e compressione, il motore  a corrente continua con eccitazione in serie risulta particolarmente adatto per la sua elevata coppia di avviamento come motorino di avviamento.

Motorino di avviamento

STRUTTURA E FUNZIONAMENTO DEL MOTORINO DI AVVIAMENTO: FUNZIONAMENTO

Il motorino di avviamento è composto generalmente dai seguenti gruppi costruttivi:

  • Motorino di avviamento elettrico
  • Relè di innesto (interruttore magnetico)
  • Cuscinetto motore con trasmissione a pignone

 

Il motorino di avviamento elettrico è costituito fondamentalmente da una scatola dei poli tubolare in cui sono alloggiate espansioni polari, avvolgimenti di campo e magneti permanenti. In questa scatola si trova l'indotto elettrico con l'avvolgimento corrispondente. Il relè di innesto, detto anche interruttore magnetico, è una combinazione di relè e magnete a innesto ed è montato in alto nel cuscinetto motore. Nel cuscinetto motore si trova la trasmissione a pignone con giunto unidirezionale a rulli, leva a innesto, trascinatore e molla corrispondente. 

Funzionamento

Avviando il motore con il blocchetto di accensione, si aziona il relè di innesto. L'alimentazione dell'avvolgimento di innesto e di risucchio attiva l'indotto del relè. In questo modo viene azionata la leva di innesto che spinge l'unità di trascinamento con pignone e giunto unidirezionale a rulli contro la corona dentata del volano. Se il pignone è messo completamente in posizione, il ponte di contatto del relè di innesto chiude il circuito principale del motorino di avviamento. Il motorino di avviamento viene inserito e inizia a girare.

MOTORINO DI AVVIAMENTO DIFETTOSO: SINTOMI

I seguenti sintomi possono indicare un difetto del motorino di avviamento in caso di un tentativo di avviamento errato del motore:

  • Nessuna reazione al momento dell'azionamento dell'interruttore di avviamento dell'accensione
  • Il motorino di avviamento "emette un suono metallico", ma non si avvia
  • Il motorino di avviamento gira in modo percettibile ma senza avviare il motore

CAUSE DI MOTORINI DI AVVIAMENTO DIFETTOSI: CAUSO DEL GUASTO

Un malfunzionamento del motorino di avviamento è riconducibile a diverse cause:

  • Collegamenti elettrici difettosi  
  • Interruttore magnetico (relè di innesto) difficile da azionare o difettoso
  • Motorino elettrico difettoso
  • Trasmissione a pignone, pignone o giunto unidirezionale a rulli danneggiato

NOTA

Prerequisito fondamentale per un corretto funzionamento è una corretta alimentazione di tensione del motorino di avviamento. In occasione di una diagnosi dei guasti occorre verificare la batteria del veicolo e l'alimentazione positiva e di massa del motorino stesso.

CONTROLLO DEL MOTORINO DI AVVIAMENTO: RICERCA GUASTI

I guasti elettrici del motorino di avviamento sono perlopiù riconducibili a un sovraccarico. Tale condizione è percettibile a causa di cortocircuiti verso massa e tra spire nell'avvolgimento dell'indotto e di campo, talvolta anche nelle bobine degli organi di comando (interruttori magnetici). Le spazzole di carbone e il collettore vengono sottoposti ad estreme sollecitazioni e sono maggiormente soggetti a guasti rispetto a quelli dell'alternatore. Ad esempio, mentre le spazzole di carbone inceppate nell'alternatore non consentono la generazione di tensione quindi scaricandolo, nel motorino di avviamento si verifica la formazione di archi voltaici rilevanti a cause delle correnti elevate. In questo modo, il collettore viene spesso danneggiato in modo irreparabile. Per la ricerca guasti risultano necessari un multimetro e un amperometro a pinza. Tuttavia anche il rilevamento acustico consente di localizzare le fonti di guasto (es. pignone). Attenersi anche all'info tecnica: "Massa (31)".

Il motorino di avviamento non gira azionando l'interruttore di avviamento dell'accensione.

CAUSA: RIMEDIO:

Inserire l'illuminazione (luci anabbaglianti)
Illuminazione debole o non funzionante =

  • Cavo o collegamento di massa interrotto
  • Alimentazione insufficiente in seguito a collegamenti allentati oppure ossidati
  • Batteria scarica
  • Alternatore difettoso
  • Controllare i cavi della batteria e i collegamenti
  • Pulire i poli della batteria e i morsetti
  • Stabilire un collegamento scollegato dalla corrente tra motorino di avviamento,
  • batteria e massa
  • Misurare la tensione della batteria
  • Controllare la batteria, eventualmente ricaricarla o sostituirla
  • Controllare l'alternatore

L'interruttore magnetico non si aziona:
Ponticellare il morsetto 30 e 50 del motorino di avviamento.
Motorino di avviamento in funzione / si avvia =

  • Interruttore di avviamento dell'accensione difettoso o
  • cavo interrotto
  • Sostituire l'interruttore di avviamento dell'accensione
  • Eliminare l'interruzione

L'interruttore magnetico si aziona:
Allentare il cavo della batteria del morsetto 30 del motorino di avviamento e collegarlo direttamente alla vite di contatto al di sotto del morsetto di collegamento 30.
Motorino di avviamento in funzione =

  • Contatti dell'interruttore magnetico imbrattati o usurati
  • Pulire/sostituire l'interruttore magnetico e i contatti

Il motorino di avviamento non gira se il cavo della batteria è direttamente collegato alla vite di contatto al di sotto del morsetto di collegamento 30 oppure il motorino gira troppo lentamente o non aziona il motore.

CAUSA: RIMEDIO:
Spazzole di carbone usurate Sostituire le spazzole di carbone
Bloccare le spazzole di carbone Pulire le spazzole di carbone e le guide dell'apposito supporto
Molle senza tensione sufficiente. Le spazzole di carbone non toccano Sostituire le molle
Collettore imbrattato Pulire il collettore
Collettore rigato o bruciato Revisionare il motore di avviamento o sostituirlo
Indotto o avvolgimento di campo difettoso Revisionare il motore di avviamento o sostituirlo

Motorino di avviamento in funzione e avviato. Il motore gira solo a scatti o non gira del tutto.

CAUSA: RIMEDIO:
Batteria scarica Controllare la batteria e ricaricarla
Alimentazione difettosa a causa di collegamenti allentati oppure ossidati Pulire i poli della batteria e i collegamenti e serrarli
Bloccare le spazzole di carbone Pulire le spazzole di carbone e le guide dell'apposito supporto
Spazzole di carbone usurate Sostituire le spazzole di carbone
Collettore imbrattato Pulire il collettore
Collettore rigato o bruciato Revisionare il motore di avviamento o sostituirlo
Indotto o avvolgimento di campo difettoso Revisionare il motore di avviamento o sostituirlo

Il pignone non esce. Motorino di avviamento in funzione e avviato. Il motore gira solo a scatti o non gira del tutto.

CAUSA: RIMEDIO:
Pignone difettoso Sostituire il pignone
Corona dentata del volano difettosa Riparare la corona dentata, se necessario sostituirla

Il pignone non esce.

CAUSA: RIMEDIO:
Pignone o filetto inclinato imbrattato o danneggiato Revisionare il motore di avviamento ed eventualmente sostituirlo
Interruttore magnetico difettoso Sostituire l'interruttore magnetico
Molla di richiamo usurata o rotta Sostituire la molla di richiamo

Il motorino di avviamento continua a girare dopo il rilascio dell'interruttore di avviamento dell'accensione.

CAUSA: RIMEDIO:
Interruttore di avviamento dell'accensione o relè difettoso Arrestare immediatamente il motore. Controllare l'interruttore e il relè ed eventualmente sostituirli