Centraline elettroniche in veicoli moderni con fari LED

Nozioni utili e consigli preziosi sulle centraline elettroniche in veicoli moderni con fari LED.

La digitalizzazione dei sistemi di fari e una complessità tecnologica in costante aumento delle funzionalità variabili portano a requisiti sempre più elevati per l'elettronica per l'illuminazione. L'azionamento mirato dei singoli LED consente una distribuzione della luce e un'intensità luminosa ottimali, fornendo al conducente la migliore visuale possibile sulla strada in ogni situazione. Inoltre, l'azionamento preciso evita di disturbare gli altri utenti della strada nelle vicinanze.

Avviso importante per la sicurezza
Le informazioni tecniche e i suggerimenti pratici riportati di seguito sono stati redatti da HELLA per offrire un'assistenza professionale alle officine. Le informazioni contenute in questo sito web dovrebbero essere utilizzate esclusivamente da personale tecnico specializzato.

 

Struttura e funzione delle centraline elettroniche in veicoli moderni con fari LED: Struttura

Oltre alle già note tecnologie LED come le luci di marcia diurna, le luci di posizione, le luci posteriori o gli indicatori di direzione, ormai anche le funzioni dei fari anabbaglianti e abbaglianti a LED si sono affermate per l'illuminazione esterna del veicolo. Per garantire tali funzioni, sono necessarie centraline supplementari.

Il compito principale di queste cosiddette centraline di controllo della luce è quello di azionare e monitorare le singole funzioni di illuminazione del faro. Oltre all'azionamento centrale di tutte le funzioni di illuminazione, vengono eseguiti anche ulteriori compiti di coordinamento come la regolazione dinamica della distribuzione della luce nei sistemi di illuminazione adattivi, in base alla specifica situazione di guida. Nei veicoli con l'assistente abbaglianti, le centraline collegate nel sistema gestiscono l'azionamento dei singoli LED per ogni faro in base alla situazione e alla necessità. In questo modo l'intensità luminosa viene regolata individualmente.

Sempre più spesso i fari moderni di ultima generazione, come quelli di VW Touareg, Audi A8 o Audi A7, vengono azionati tramite software.

A seconda del veicolo e del sistema, possono essere utilizzati più tipi di centralina diversi. Le centraline di solito sono montate direttamente sull'alloggiamento del faro.

UN ALTRO TIPO VIENE USATO AD ESEMPIO DA AUDI

Con questa centralina vengono realizzate le seguenti funzionalità:

  • Alimentazione di tensione per luci anabbaglianti, abbaglianti e di marcia diurna
  • Alimentazione di tensione della periferia interna con +5 V e +12 V (tre trasformatori di tensione)
  • Riconoscimento della direzione di marcia destra/sinistra
  • Azionamento di funzioni aggiuntive (ad esempio luce di curva)
  • Azionamento delle ventole nel faro
  • Integrazione di fino a sette ingressi segnale per la codifica della temperatura o delle classi di illuminazione

Integrazione del sistema nel veicolo

Una comunicazione all'interno del veicolo con ulteriori partecipanti al BUS viene realizzata collegando in rete le centraline dei fari con la centralina dell'elettronica di bordo e le centraline dei singoli sistemi di assistenza alla guida. Le centraline di controllo della luce comunicano tramite bus dati e ricevono così le informazioni necessarie che vengono convertite in modo continuo e affidabile nella distribuzione della luce richiesta. Eventuali errori di sistema vengono rilevati e memorizzati nella memoria guasti delle centraline sovraordinate.